Murder World


Vai ai contenuti

Menu principale:


L'omicidio seriale in EUROPA - ESKIDAB: "Banca Dati Europea sui Serial Killer"

Criminologia e psicologia criminale > Temi generali > Quanti sono e dove uccidono

L'omicidio seriale in EUROPA - ESKIDAB: "Banca Dati Europea sui Serial Killer"


ESKIDAB è stata creata nel 2001 da De Luca con il nome di
Eskidab 2000 e rappresentava il primo tentativo di raccogliere e mettere insieme tutti i casi di Serial Killer identificati e attivi in Europa, allo scopo di creare una banca dati internazionale.

La versione attuale è l'evoluzione dell'archivio del 2001, ESKIDAB viene aggiornata mensilmente, con l'aggiunta di nuovi casi e l'inserimento di nuovi dati nei file riguardanti i nominativi già inclusi. Per molti casi, il numero delle informazioni raccolte è incompleto, ma sottoposto a integrazioni continue.

La parola ESKIDAB è un acronimo che significa European Serial Killer DAta Bank, cioè "Banca Dati Europea dei Serial Killer" e sottolinea la sua struttura di archivio internazionale che si proietta nel terzo millennio, offrendo una prospettiva di analisi e ricerca interdisciplinare e approfondita.

I motivi che hanno reso necessaria la creazione di ESKIDAB sono i seguenti:

- l'allargamento progressivo della Comunità Europea, culminato con l'inserimento di nuovi stati-membri nel 2004, e il parallelo sviluppo della possibilità di libera circolazione delle persone e delle merci;
- un ulteriore inserimento di nuovi stati previsto per il 2007 che produrrà la possibilità di circolare liberamente in quasi tutto il territorio europeo;
- l'abbattimento delle frontiere e la facilitazione della mobilità per le persone in tutte le sue forme, attraverso mezzi di trasporto sempre più efficienti e veloci, permette non solo ai cittadini onesti, ma anche ai criminali di spostarsi da una parte all'altra del continente europeo in maniera semplice;
- il discorso precedente vale anche per gli assassini seriali, che possono commettere gli omicidi in nazioni differenti aumentando così la possibilità di non essere scoperti e catturati, perchè le polizie dei singoli stati non collegano fra loro i delitti; è prevedibile che, negli anni futuri, l'Europa segua la stessa tendenza degli Stati Uniti, dove il numero degli "assassini seriali itineranti" registra un aumento costante a partire dagli anni '70 del XX secolo;
- nella Banca Dati si nota un 7% di Serial Killer che hanno ucciso in diversi paesi europei (e quattro casi di assassini seriali che hanno commesso omicidi in un paese europeo e anche in altri continenti) e ci sono diversi casi irrisolti che fanno pensare all'azione di assassini "itineranti" non ancora catturati.


-
Obiettivi di ESKIDAB -

La finalità della Banca Dati è quella di analizzare le caratteristiche dell'omicidio seriale nei diversi paesi europei, per identificare dei tratti distintivi comuni e particolari in ogni singola azione. Allo stesso tempo, un altro obiettivo importante è la collaborazione con gli organismi di polizia che, di fronte a un caso di "omicidio con carattere di mostruosità" (cioè, non immediatamente riconducibile a un movente evidente come la gelosia coniugale, l'interesse economico, ecc.) potrebbero confrontare il loro caso con quelli presenti nella Banca Dati, alla ricerca di eventuali similitudini che possano aiutare nelle indagini.


-
Struttura di ESKIDAB -

Le informazioni principali raccolte per ogni assassino seriale sono suddivise in 10 "voci":

1. Nome e cognome
2. Nazione di nascita
3. Data di nascita ed eventuale data di morte
4. Luogo degli omicidi (città e nazione in cui la nazionalità dell'assassino sia diversa dal paese in cui avvengono i delitti
5. Età presunta in cui l'assassino ha commesso il primo omicidio
6. Periodo presunto di durata degli omicidi (dal primo all'ultimo)
7. Numero e tipologia delle vittime
8. Notizie biografiche
9. Tratti di personalità e comportamento sessuale
10. Modus Operandi e caratteristiche particolari della serie omicidiaria

Non sempre è possibile raccogliere informazioni complete per tutte le voci di ogni nominativo, ma, accanto al lavoro di reperimento di nuovi assassini seriali, si lavora anche al completamento delle informazioni dei casi già inseriti.

Osservando una visione sintetica delle tabelle presenti in ESKIDAB sulla numerosità degli assassini seriali in Europa e del loro modo di agire preferito, risulta subito evidente come ai primi posti per numerosità di assassini seriali, ci siano tutte le nazioni più industrializzate del continente (Italia, Inghilterra, Francia, Germania, ex Unione Sovietica) e, anche se i valori relativi possono essere imprecisi a causa del "numero oscuro" e le posizioni fra i singoli stati potrebbero essere scambiate, nel complesso questi paesi mettono insieme il 72% dei Serial Killer che agiscono sul territorio europeo, confermando l'ipotesi che l'omicidio seriale sia un prodotto tipico dell'alienazione che pervade i paesi più industrializzati.

A livello europeo, è confermato il dato a livello mondiale della preponderanza degli assassini seriali individuali (76%) rispetto a quelli che agiscono in coppia (9%) o in gruppo (15%).

Home Page | Biographies criminals | Criminologia e psicologia criminale | Video e documentari | Gallery fotografica | L'angolo dei libri | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu